Month: October 2017

Erbe curative che puoi usare nella tua dieta

By

Piante ed erbe possono essere molto utili nella vita di tutti i giorni. Possiamo usarle per la cura della pelle, dei nostri capelli, per curare irritazioni e infiammazioni. Molte persone però utilizzano le erbe anche per bruciare grassi e per perdere peso. Ovviamente l’assunzione di tali erbedevono essere abbinate ad una dieta sana ed equilibrata, preparata magari da uno specialista.

Le erbe curative che puoi usare per la tua dieta possono essere acquistate in erboristeria o possono essere coltivate sul balcone di casa. Se vuoi inserire le erbe curative nella tua dieta, allora la prima cosa da sapere è che ce ne sono diversi tipi: diuretiche, stimolanti, ricchi di fibre.

Per perdere peso in modo più rapido ad una dieta sana ed equilibrata puoi aggiungere l’assunzione di erbe curative

Spesso i dietologhi inseriscono nelle diete le  tisane depurative che non bruciano i grassi, ma permettono al corpo di purificarsi, di perdere liquidi. Tali erbe diuretiche depuranti, favoriscono l’eliminazione di tossine che si accumulano nel tessuto adiposo. Tra le erbe curative che puoi inserire nella tua dieta ci sono la betulla, il ciliegio, l’asparago, il frassino e anche l’ortica.  Ci sono altre erbe ricche di fibre e mucillagini che aumentano il senso di sazietà e, grazie alle loro proprietà, mantengono stabile la p. Nella tua dieta per dimagrire inizia a inserire erbe come psillio, guar e agar.

Forse non lo sai, ma anche le alghe possono essere inserite nella tua dieta: il fucus, ad esempio, accelera il metabolismo, aumentano il senso di sazietà e sono ricche di minerali, vitamine e fibre. Puoi scegliere di inserire queste erbe curative nella tua dieta sotto forma di tisane oppure compresse, ma devi ricordare di abbinare uno stile di vita sano. Anche il tè Matcha è ottimo per perdere peso, in quanto ricco di sostanza antiossidanti. Anche il tè verde stimola il metabolismo e contiene un potente antiossidante che, se inserito nella tua dieta, può aiutarti a dimagrire.

Rimedi naturali contro i problemi ai denti

By

Per prevenire fastidiosi problemi alla bocca e ai denti è importante un’accurata igiene orale

Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo sofferto di mal di denti. Un dolore insopportabile, che spesso ci ha tenuti svegli la notte. Per prevenire i problemi ai denti e per avere una bocca sana, è importante fare un controllo dal dentista 2 volte all’anno e, altrettanto importante, è prendersi cura della tua bocca tutti i giorni.

Rimedi naturali contro i problemi ai denti

Spesso però, anche se curiamo con tanta attenzione l’igiene della nostra bocca, non siamo immuni da alcuni problemi che possono comparire. Sto parlando di gengive gonfie e arrossate, alitosi o candidosi orali. Se vuoi cercare di prevenire questi piccoli e fastidiosi inconvenienti, allora devi sapere che le piante o i prodotti a naturali a base di piante, possono essere dei validi alleati.

Prova ad utilizzare i prodotti che la natura ti offre

Per la cura dei tuoi denti puoi ricorrere ai chiodi di garofano, ottimo sedativo per i nervi infiammati. Puoi scegliere se masticare direttamente i chiodi di garofano in bocca, oppure preparare un decotto con cui fare degli sciacqui 3 volte al giorno. Se il dolore ai denti è insopportabile, allora trita uno spicchio d’aglio e distribuiscilo sulla parte dolorante. Cerca di tenerlo il più allungo possibile, fin quando non sentirai la parte interessata anestetizzarsi. Forse non lo sai, ma anche la cipolla può aiutarti: mastica delle fettine di cipolla cruda, vedrai che l’infiammazione e il dolore gengivale ridursi.

Se il tuo problema è un forte ascesso, allora ti consiglio di utilizzare le foglie di cavolo. Mettile a bollire e applicale sulla parte interessata, troverai un po’ di sollievo dal tuo mal di denti. In piccole quantità puoi utilizzare anche il prezzemolo: masticalo direttamente sulla parte dolorante per più volte al giorno. Sicuramente contribuirà ad alleviare il dolore. Alcuni di questi rimedi naturali sono ottimi anche per combattere problemi come la gengivite, che si manifesta con gonfiore, rossore e sanguinamento delle gengive.

Erbe del tuo giardino per rinforzare i capelli

By

Per avere capelli perfetti non devi spendere molti soldi, ma puoi scegliere alcune piante che crescono nel tuo giardino.

Erbe del tuo giardino per rinforzare i capelli

Vorresti avere capelli forti e bellissimi? Se hai provato tanti prodotti, ma nessuno ti ha mai soddisfatto, allora ti consiglio di iniziare a guardare nel tuo giardino, perché ci soni delle piante e delle erbe che puoi usare per avere i capelli che hai sempre sognato.

Forse non lo sai, ma le erbe sono adatte a tutti i tipi di capelli: sfibrati, danneggiati, secchi, crespi e grassi. Ti sembrerà strano, ma la curcuma, da cui si ricava una polvere gialla-arancione, oltre ad essere ottima come tinta, è un ottimo antiforfora naturale e può donare ai tuoi capelli una lucentezza e morbidezza incredibile. Anche la camomilla può essere un valido alleato per ottenere finalmente i capelli che hai sempre sognato. Oltre a calmare il nervosismo e a favorire sogni tranquilli, questa comune pianta che puoi coltivare nel tuo giardino, ha proprietà emollienti: rinforzano i capelli fini e fragili.  Lo sai che anche il rosmarino, usato tantissimo in cucina, può essere un vero toccasana per i tuoi capelli. Questa erbe ha numerose proprietà: svolge un’azione purificante, perfetta se hai un tipo di capello grasso. Se il tuo problema è invece la forfora, allora corri a raccogliere del rosmarino dal tuo giardino, vedrai subito gli effetti positivi, dopo già la prima applicazione. Inoltre puoi usare gli impacchi di rosmarino anche per rinforzare e lucidare i tuoi capelli.

Se oltre alla forfora il tuo problema riguarda la caduta dei capelli, allora un’erba che puoi utilizzare è l’ortica, ricca di potassi, fosforo e vitamine. L’ortica però la puoi usare anche se hai dei capelli fini e deboli o per depurare una cute troppo grassa. Oltre a prenderti cura dei tuoi capelli con queste erbe, ricordati che anche l’alimentazione è molto importante, una dieta sana giova a tutto il corpo.

Nutrire la pelle con ingredienti derivanti da piante

By

Tante sono le donne che sognano una pelle perfetta e pura, ma poche sanno che i prodotti che crescono nei giardini possono essere un valido aiuto.

Sogni una pelle perfetta ma i prodotti che hai usato fino ad ora non hanno dato i risultati sperati? Allora devi sapere che la natura ti può essere d’aiuto, può farti ottenere una pelle perfetta e può aiutarti a combattere alcuni problemi dermatologici. Per la cura della tua pelle puoi acquistare dei prodotti naturali in erboristeria, oppure puoi anche provare ad utlizzare qualche pianta nel tuo giardino.

ingredienti derivanti da piante

Sai che l’avena è un ottimo prodotto da utilizzare per la cura della tua pelle? Oltre ad essere utilizzata in cucina, la farina d’avena è ottima da utilizzare come scrub o come maschere per il viso. Anche l’aloe vera è un ottimo alleato che puoi utilizzare per la cura della tua pelle. Il gel naturale contenuto nelle sue foglie ha fantastici effetti lenitivi e rigeneranti sulla pelle, mantiene la pelle luminosa e sana e, è un ottimo rimedio contro le scottatura solari, prurito e punture di insetti.

Ami preparare maschere per curare la tua pelle? Allora prova con il pomodoro, usalo per preparare maschere esfolianti o usalo per eliminare la forfora dai tuoi capelli. La tua pelle ti ringrazierà. Lo sai che il pomodoro è efficace anche per combattere l’acne? Frullalo e applicalo sulla pelle per 15 minuti. Vedrai subito i risultati. Un ottimo alleato per le donne che vogliono curare la propria pelle, è la Camomilla, una pianta che si può trovare tranquillamente nel nostro giardino: utilizzala per calmare le irritazioni della pelle. Lo stress e la vita frenetica di tutti i giorni possono essere dannosi e rovinare la salute della pelle. Per eliminare le tossine che possono accumularsi all’interno del tuo organismo, utilizza la betulla, eccellente diuretico che, se usato per la cura della pelle, dona lucentezza e splendore, in quanto riattiva l’attiva delle cellule cutanee.

 

Rimedi naturali per i dolori muscolari

By

Soffri di per una contrattura o uno stiramento? Scopriamo quali sono i migliori rimedi naturali per alleviare questi fastidi.

I dolori muscolari affliggono ogni giorno gran parte della popolazione. Le cause possono essere molteplici, da banali sindromi influenzali a carenza di Sali minerali, anche se il più delle volte sono causati dall’eccessiva attività fisica che porta ad affaticamenti muscolari.

Rimedi naturali per i dolori muscolari

Per fortuna madre natura ci ha fornito diversi rimedi per alleviare questi fastidiosi dolori. Tra questi l’Arnica montana è di sicuro uno dei più efficaci. Si tratta di una pianta dalle proprietà antiossidanti, antiinfiammatorie e antianalgesiche, dai cui fiori si ricavano creme, pomate, oli che sono ottimi da utilizzare per affievolire i dolori muscolari anche se dovuti a traumi, strappi o contratture.

Per recuperare prima da questi fastidi, molti sportivi utilizzano anche lo zenzero. Dal suo rizoma infatti si ricava un olio perfetto per preparare degli impacchi da applicare sulle zone doloranti. Grazie alla proprietà rubefacente dello zenzero, questi impacchi stimolano la circolazione del sangue in superficie, disinfiammando gli strati più profondi dei muscoli.

Un altro olio che può essere utilizzato nel trattamento dei dolori muscolari è quello che si estrae dalle sommità fiorite del timo, piccolo arbusto utilizzato sia in cucina che in erboristeria. Quest’olio è perfetto per essere utilizzato per i massaggi dei muscoli doloranti. Grazie alle sue proprietà analgesiche, infatti, aiuta molto nel trattamento delle contratture e degli stiramenti.

Non bisogna dimenticare, però, l’aloe vera. Il gel che viene estratto da questa pianta grassa è dotato di innumerevoli proprietà benefiche che lo rendono perfetto anche per chi soffre a causa di questi affaticamenti muscolari. È un vero toccasana già solo la sensazione di freschezza che questo gel provoca al contatto della pelle, ma se viene applicato per mezzo di impacchi su un muscolo indolenzito può alleviare fin da subito il malessere.

Ma quelli citati sopra sono soltanto alcuni di questi rimedi naturali. La natura ci ha donato anche piante come l’artiglio del diavolo, la melissa, il ginepro, il rosmarino o la lavanda, da cui vengono ricavati oli o pomate in grado di dare grande sollievo a tutti gli sportivi e a chiunque altro soffra di dolori muscolari.

Idearun 2017